Ossa grosse e sovrappeso

Capita a volte di sentir dire “ho le ossa grosse”, magari per giustificare  un po’ di sovrappeso oppure “non sono grasso, ho le ossa grosse”. Partiamo da una certezza: essere sovrappeso non significa avere le ossa grosse.

QUANTO IL PESO DELLO SCHELETRO INFLUISCE IL PESO TOTALE?

La risposta è: poco! Si stima che il peso dello scheletro in una donna sia circa il 12% del totale, quindi in una donna di 60 Kg lo scheletro peserà poco più di 7 Kg. Negli uomini invece le scheletro rappresenta circa il 15% del peso totale quindi in un uomo di 80 Kg, 12 Kg circa saranno di ossa.

ESISTONO PERSONE CON UNO SCHELETRO PIU’ PESANTE?

La risposta è no! Tra le funzione dello scheletro abbiamo il sostegno del corpo umano e la protezione degli organi quindi le ossa devono garantire il massimo della robustezza ma non deve essere troppo pesante perché ciò andrebbe a discapito della nostra capacità di movimento. Quindi non solo il peso dello scheletro poco influisce sul peso totale di un individuo, ma la differenza tra un individuo è l’altro è minima.

Alla luce di queste considerazioni possiamo affermare che tra le cause del sovrappeso non vi sono le ossa grosse.

ALLORA PERCHE’ SONO IN SOVRAPPESO?

Non potendo dare la colpa alle ossa, dobbiamo indagare, dobbiamo trovare il colpevole! Senza ombra di dubbio il colpevole del sovrappeso è un eccesso di massa grassa. Questa sì che è una buona notizia perché mentre sarebbe stato decisamente complicato rendere il nostro scheletro più leggere, molto possiamo fare per ridurre il grasso corporeo. Una sana alimentazione abbinata al giusto esercizio fisico sono il binomio perfetto per perdere peso.

Ecco partiamo da qui! Non incolpiamo le nostre ossa del nostro sovrappeso, ma pensiamo a ciò che mangiamo, iniziamo a porre le basi per una corretta alimentazione che, abbinata ad un po’ di esercizio fisico, sono alla base di un corretto stile di vita, fondamentale per rimanere in salute il più a lungo possibile.

Il nostro video

 

Un ringraziamento per questo articolo alla Dott.ssa Manuela Meloni Biologa Nutrizionista.

Se volete approfondire l’argomento, contattateci al 3472473475.

Articolo precedente
La scarpa e il piede nei bambini – CLINICA DEL PIEDE
Articolo successivo
Il piede piatto
Menu