UNA GITA AL SUPERMERCATO: LEGGIAMO LE ETICHETTE (PARTE 3)

Come abbiamo visto nelle settimane precedenti, le etichette forniscono un sacco di indicazioni che ci possono aiutare a scegliere il giusto prodotto, in base sue caratteristiche nutrizionali.

COSA ANCORA CI PUO’ DIRE UN’ETICHETTA? Una cosa che spesso trascuriamo sono le “istruzioni per l’uso”. Rispettare tempi di cottura e modi di preparazione aiuta a mantenere le caratteristiche organolettiche dei cibi che porteremo sulla nostra tavola per gustarli al meglio, e soprattutto ci danno un’idea di quanto tempo impiegheremo a prepararli, così da partire per tempo ed organizzarci meglio in base ai nostri tempi.

C’è ancora un’etichetta che vorrei analizzare in questo breve articolo, ed è quella delle uova. Avete mai notato tutti quei numeri e lettere stampati sopra le uova? Cosa vorranno mai dire? Da questo codice possiamo avere numerose informazioni che ci permettono di abbinare l’uovo alla gallina. Infatti, ogni confezione deve chiaramente indicare, seguendo l’ordine del codice stampato su guscio e confezione:

  • Il metodo di allevamento delle galline che può essere di tipo Biologico (0); all’aperto (1); a terra (2); in gabbia (3)
  • Lo stato in cui vengono prodotte le uova, naturalmente le uova IT sono italiane
  • Il codice ISTAT del comune di produzione e la provincia
  • Il codice dell’azienda di produzione che identifica il nome ed il luogo di allevamento
  • Per ultima è indicata la data di scadenza entro la quale consumare le uova.

AVETE VISTO QUANTE COSE SI POSSONO SCOPRIRE LEGGENDO LE ETICHETTE? Questo è uno dei vari motivi per i quali fare la spesa è una cosa che bisogna fare in maniera consapevole ed organizzata. Quindi pochi piccoli consigli, come fare la lista della spesa prima di andare al supermercato, controllando il frigo e la dispensa ci permettono di fare scelte consapevoli e non dettate dalla fame o dalla pubblicità. Leggiamo con attenzione le etichette per verificare le date di scadenza e la qualità dei prodotti che stiamo acquistando, per assicurarci una scelta consapevole e soprattutto salutare. Ricordiamo che scegliere prodotti con pochi ingredienti garantisce qualità e salute.

Tutte queste attenzioni alla fine ci permettono anche di risparmiare perché evitiamo acquisti superflui e di sprecare il cibo perché saremo portati a comprare solo ciò che sappiamo di consumare nell’arco della settimana. Questo fa si che si eviti anche di mangiare più del dovuto!

Ci sarà altro da dire per quando andiamo a fare la spesa al supermercato? Lo scoprirete la prossima settimana, sempre qui, a Pillole di Pappa.

 

Il video

 

Un ringraziamento per questo articolo alla Dott.ssa Manuela Meloni Biologa Nutrizionista.

Se volete approfondire l’argomento, contattateci al 3472473475.

 

 

 

Articolo precedente
La sciatalgia
Articolo successivo
Il colpo della strega
Menu