I colori del cibo

Anche quest’anno la primavera è arrivata e con essa giornate un po più calde, il sole, i fiori che sbocciano e tutto si colora! E allora approfittiamone: mangiamo cibi crudi così da mantenere al meglio le loro proprietà organolettiche, cioè le caratteristiche percepibili dai nostri organi di senso: profumo, colore, sapore, consistenza… mangiamo frutta e verdura di tutti i colori.

Mangiare sano, seguendo una dieta leggera, ricca di frutta, verdura ed equilibrata, è il nostro corpo che lo chiede! Non solo per perdere qualche “chiletto” in più, preso nei mesi invernali, ma anche per affrontare meglio il caldo. Sfruttiamo la maggior varietà di frutta e verdura che le natura ci offre in questo periodo.

Ecco che con una bella spremuta o un centrifugato a base di frutti di bosco, albicocche, nespole, melone mangiamo sano, ci idratiamo e proteggiamo anche la nostra pelle dagli stress estivi. Eh sì! Anche lei va preparata all’esposizione al sole che, preso nella giusta misura è un toccasana per le nostre ossa grazie alla vitamina D e per l’umore ma può danneggiare la pelle a causa della produzione di radicali liberi.

Anche in questo caso un’alimentazione corretta e mirata può aiutarci a combattere i radicali liberi assumendo cibi ricchi di antiossidanti. Essenziali contro lo stress ossidativo sono:
✓ i carotenoidi che danno agli alimenti quali carote, melone, pesche, nespole, albicocche, peperoni ed altri, la tipica colorazione arancione, gialla e rossa;
✓ i polifenoli che danno la tipica colorazione blu-violacea e rossa dei frutti di bosco.

Anche le vitamine giocano un ruolo fondamentale per il nostro organismo ed anche nella protezione della nostra pelle. Ad esempio la vitamina A responsabile dell’idratazione cutanea e della sua elasticità, contrasta l’insorgenza delle rughe. Si trova in frutta e verdura di colore rosso, arancio e giallo, ma anche nel latte, nelle uova e nell’olio di fegato di merluzzo.
La vitamina C, oltre ad essere un antiossidante, stimola la produzione di collagene, elemento di sostegno della pelle ed rafforza il nostro sistema immunitario.

Ed infine la solita regola che vale tutto l’anno ma in estate ancor di più è bere molto per mantenere ben idratato il nostro organismo. Non aspettate di avere sete ma bevete frequentemente nell’arco della giornata. Questo permette di eliminare le scorie più facilmente e rimpiazzare i sali minerali che si perdono con la sudorazione.

I colori del cibo

 

Un ringraziamento per questo articolo alla Dott.ssa Manuela Meloni Biologa Nutrizionista.

Se volete approfondire l’argomento, contattateci al 3472473475.

Articolo precedente
La tallonite
Articolo successivo
Vertigini di origine cervicale e postura
Menu