Proteine e muscoli – le proteine fanno massa?

Nel nostro organismo ci sono ben 3 tipi di muscoli: il muscolo cardiaco, i muscoli lisci (quelli dei vasi sanguigni e degli organi interni) e il muscolo scheletrico cioè tutti i muscoli legati allo scheletro, che permettono al nostro corpo di muoversi. Questi muscoli sono detti volontari in quanto la loro contrazione dipende dalla volontà della persona ed è quindi fortemente influenzata dal nostro stile di vita. Le persone che conducono una vita sedentaria hanno una ridotta massa muscolare mentre chi pratica attività fisica ha una maggior massa muscolare poiché il muscolo è in grado di aumentare la sua massa con l’attività fisica e con un adeguato introito di proteine.

Senza entrare nel merito dell’importanza dell’attività fisica fin dall’età infantile, se la svolgiamo con costanza, almeno 2 volte a settimana per circa 40 minuti, essa induce una risposta ormonale che favorisce l’ipertrofia muscolare, cioè l’aumento della massa muscolare. Avere una buona massa muscolare ha numerosi vantaggi tra cui aumentare la forza e la prestanza fisica, aumentare il metabolismo basale, ridurre la massa grassa, ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari e diabete ad esempio, e non solo.

COME E’ FATTO IL MUSCOLO?

Diversamente da ciò che si pensa, la componente principale del muscolo non sono le proteine ma bensì l’acqua che rappresentano il 75% del peso del muscolo, mentre le proteine il 19%. Infatti ad un aumento di massa muscolare corrisponde un aumento di sia di proteine sia dell’acqua corporea, in particolare quella intracellulare.

A COSA SERVONO LE PROTEINE?

Come già discusso in un precedente articolo sulle proteine, esse svolgono diverse funzioni all’interno del nostro organismo tra cui quello di andare a costruire la massa muscolare, che dipende da 2 fattori:

  • l’attività fisica, svolta fin dall’infanzia ed in tutte le fasi della nostra vita;
  • un introito di proteine giornaliero adeguato e personalizzato e, negli sportivi, anche in base al tipo di attività fisica svolta per evitare il deperimento della massa muscolare. Questo perché anche le proteine possono servire per produrre energia in assenza di glucosio quindi è fondamentale reintrodurre proteine che possano andare a sostituire quelle eventualmente danneggiate o utilizzate per produrre energia, evitando così la riduzione della massa muscolare.

MA ALLORA LE PROTEINE FANNO MASSA?

Il muscolo non è fatto per accumulare quindi le proteine in eccesso rispetto alla necessità del muscolo non possono essere utilizzate per aumentare la massa muscolare ma vengono biodegradate ed eliminate. Ricordiamo però che un’introduzione eccessiva di proteine con l’alimentazione sovraccarica i nostri reni e può risultare dannosa.

In conclusione l’attività fisica è lo stimolo principale per la costruzione della massa muscolare e le proteine rappresentano il substrato su cui costruire una muscolatura sane e robusta.

Proteine e muscoli

 

Un ringraziamento per questo articolo alla Dott.ssa Manuela Meloni Biologa Nutrizionista.

Se volete approfondire l’argomento, contattateci al 3472473475.

Articolo precedente
L’ernia del disco
Articolo successivo
La Sindrome di Scheuermann
Menu